Archive

giugno 2017

Browsing

Nonostante la mastodontica burocrazia che ci schiaccia quotidianamente, ci sono alcune pratiche o richieste di documenti che si possono fare on-line attraverso i siti di enti quali l’Agenzia delle Entrate, Equitalia (sic!) o l’INPS. Ho scritto un piccolo promemoria ad uso di chi magari non passa l’intera vita davanti ad una tastiera come la sottoscritta e non conosce tali strumenti. AGENZIA DELLE ENTRATE Registrandosi al sito dell’Agenzia delle Entrate si possono fare una serie di operazioni direttamente on line e in modo dei tutto gratuito. Quando il sito funziona, ovviamente. Tra queste la richiesta di visure catastali, l’invio di alcuni documenti (ad esempio le dichiarazioni di successione), la registrazione di contratti di locazione, la richiesta di rimborsi IVA ed altro ancora. Se per esempio vi è stato attribuito un doppio canone Rai, magari intestato a due persone residenti nello stesso nucleo familiare, dal sito dell’Agenzia delle Entrate potete inviare un’autocertificazione per…

Diciamocelo. Che cosa c’è di più sexy di una camicia bianca? Che tu abbia 23 anni o 92, che tu sia sportiva o ultra raffinata, la camicia bianca è quel capo che non può mancare nel tuo armadio. A meno che tu non sia una cougar leopardona, ma come già detto qui ci si rivolge alle donne “normali”. Io non seguo tantissimo le mode, probabilmente mi vesto più o meno allo stesso modo da quando avevo 19 anni a parte piccole eccezioni dettate dall’irreperibilità nei negozi di stili desueti (spalle imbottite, no spalle imbottite, vita alta, vita bassa, ora di nuovo vita alta, e così via). Ma non mi sono mai fatta mancare una camicia bianca. Perché, come si dice, sta bene con tutto. E se hai, che so, una riunione di lavoro, un aperitivo con le amiche, una serata al ristorante: LEI, la camicia bianca, ti risolve sempre tutto.…

Ciao, sono Georgia (con la e, mi raccomando) e ho 50 anni. Anzi, per la precisione ne ho 50 e mezzo! Milanese di nascita, vivo in provincia di Ancona da molti anni, e tra poco saranno più quelli passati qui rispetto a quelli vissuti a Milano. Quando mi chiedono “perché da Milano ti sei trasferita a Jesi?” rispondo sempre la stessa cosa: ci si trasferisce da una città all’altra per due soli motivi: lavoro o amore. Indovinate che cosa mi abbia portato dall’operoso nord al verde delle colline marchigiane. Dove si sta, peraltro, benissimo. Non sono una blogger e non è mia intenzione esserlo, anche se per anni ho tenuto un blog sull’ormai defunto splider (si chiamava nonhotempo, guardacaso…) e da tantissimi anni ho un blog fotografico www.buba.it, che considero il mio “giardinetto zen”. Sono una web designer e grafica con il diletto della fotografia. Ho tre figli e tre…