Archive

novembre 2017

Browsing

Oggi parliamo di bellezza con Ilaria Turcio, marketing manager di Organique, azienda di prodotti cosmetici naturali per il viso e per il corpo, trattamenti SPA ed anche di una linea dedicata all’uomo. Oltre che mia carissima e preziosa amica, Ilaria è una donna veramente in gamba e anche mia consulente personale di bellezza 🙂 . E’ infatti grazie a lei che ho capito, provato, e visto con risultati concreti sulla mia pelle, quale e quanta sia la differenza nella scelta dei prodotti cosmetici. Io che mi spalmavo in faccia di tutto, spesso attirata dalle pubblicità di prodotti che promettono effetti miracolosi (sì l’effetto miracoloso c’è, ma sul portafogli…), da quando uso i prodotti tutti naturali della sua azienda non potrei mai più tornare indietro, e le volte che per caso uso altri prodotti noto subito la differenza. Organique nasce ispirandosi alle tradizioni secolari di benessere che provengono da ogni parte del mondo, veri…

Ho sempre adorato il velluto, soprattutto liscio, probabile imprinting a mo’ delle papere viennesi di Lorenz, certamente subito in tenera età da qualche vestitino acquistato da mia mamma, – escludendo il velluto a costine orrendo dei pantaloni anni ’80 che insistentemente, quando eravamo paninari, ci compravamo (forse Americanino? Non ricordo… ma ricordo i colori: verde acqua, albicocca, giallo…). Mi piace perché è un materiale fluido e quasi liquido, come nessun altro, cangiante, morbido, caldo e freddo allo stesso tempo, variabile, liscio o grinzoso, spesso o sottile, piacevole al tatto come il mantello di un gatto, lucente, che si presta a tantissime interpretazioni. Elegante, casual, sportivo (penso alle strepitose giacche da cavellerizza), sofisticato ma anche da casa (felpe, pigiamoni, vestaglie, etc.) E poi ha quel non so che di vintage che io adoro, dalle giacche di Mr. Uomodellamiavita Oscar Wilde ai drappeggi delle superbe stanze del Vittoriale di quell’altro Signor Gabriele…