Sono passati poco più di sei mesi dalla nascita di questo blog.

A dire la verità avrei voluto scrivere di più, fare più interviste, pubblicare più opinioni, scrivere di moda e di beauty ma non ne sono capace… E poi devo arrendermi al tempo (che non era forse lo stesso per Michelangelo o Leonardo da Vinci? Il che mi fa capire che uso male la maggior parte del mio, cercherò di rimediare), alle giornate no, agli impegni di lavoro e di famiglia, alla motivazione che va e viene.

Ma soprattutto va, perché ci credo.

Non faccio quasi mai bilanci, tantomeno progetti. E’ stato un anno bello e brutto e faticoso come per tutti, e lo sarà anche il prossimo. Ma – come leggevo oggi da qualche parte – basta andare avanti.

Il 2018 secondo Pantone è l’anno del viola, anzi dell’Ultra Violet. Cliccate il video qui sotto per vedere che meraviglia è.

https://www.pantone.com/color-of-the-year-2018

Pantone è un’azienda americana che negli anni cinquanta ha messo a punto un sistema di catalogazione dei colori, assegnando a ciascuno un codice. Questo è stato – ed è tuttora – utilissimo a grafici, designers, architetti, e a chiunque voglia identificare un colore per una tinta ad una parete o per una grafica.  In seguito Pantone è diventato un vero e proprio brand che oggi produce – oltre alla famosa “mazzetta” di colori – accessori d’arredo, tazze, sgabelli, scatole.
Quando devo fare un lavoro e ho bisogno di un logo o del colore dello sfondo al quale devo sovrapporre la mia grafica, chiedo sempre il codice Pantone, che poi può essere tradotto in colore CMYK per la stampa o RGB per il web, ma queste sono noiosaggini tecniche.

Dunque dicevo, questo è l’anno dell’Ultra Violet. E io penso al purple rain di Mr.Prince e ad un colore che ho sempre amato nonostante la leggenda che porti sfortuna. Viola come le violette, viola come certi tramonti, viola che non è né rosso né rosa ma più delicato e profondo. E’ viola e basta, o lo ami o lo odi, niente mezze misure, prendere o lasciare.

Ho fatto un giro sul web e ho trovato tantissimi capi d’abbigliamento e accessori di questo colore. Come sempre si cavalca un’onda. Ora penso: “Cos’ho nel mio armadio di viola?”.  Vado a vedere, e poi vi saprò dire.

 

E comunque,
sia viola, giallo, verde, blu o indaco,
che il 2018 sia per tutti voi un anno ricco di soddisfazioni, di crescita, di realizzazione dei vostri desideri e di riempimento di quei vuoti così antipatici che spesso ci bloccano.

Non vorremo fermarci ai 50, no?

Baci a tutti di cuore xxxx

colonna sonora: Purple Rain, prince 

Author

Write A Comment